Dott. Federico Della Rocca

Il dott. Federico Della Rocca, nato a Salerno il 26/01/76, si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Napoli nel 2001 con la votazione di 110/110 e lode, e si è specializzato in Ortopedia e traumatologia nel 2006 con la votazione di 50/50 e lode.

Dal 2006 ha frequentato come assistente il reparto di chirurgia protesica e delle patologie dell’anca diretta dal professor Spotorno.

Dal 2016 è Aiuto presso l’Unità operativa di Ortopedia dell’anca e Chirurgia protesica presso l’Istituto Clinico Humanitas.

Dal 2017 è Caposezione della sezione di Artroscopia di anca presso l’Unità operativa di Ortopedia dell’anca e Chirurgia protesica presso l’Istituto Clinico Humanitas.

Iperspecialista in patologie dell’anca, esegue circa 500/600 interventi ogni anno come primo operatore, sia di chirurgia protesica sia di artroscopia di anca.

Partecipa a numerosi congressi nazionali e internazionali come relatore e moderatore; partecipa a numerosi cadaver labs in qualità di tutor di chirurghi ortopedici per la chirurgia protesica e artroscopica dell’anca.

Esegue protesi totale di anca con tecniche mini-invasive, non toccando il medio gluteo che è il muscolo più importante della deambulazione e con un percorso di cura con recupero rapido.

È un percorso chirurgico e riabilitativo innovativo:

1)    degenza in ospedale più breve, a parità di qualità elevata dell’assistenza e della sicurezza.

2)    Precoce ripresa del movimento.

3)    Controllo del dolore,

4)    Recupero più veloce e ritorno alle attività quotidiane.

Il paziente viene operato in mattinata e nel pomeriggio viene alzato dal letto e messo in piedi, si muove e cammina con supporto del personale ospedaliero.